lunedì 3 ottobre 2016

Come creare cover per ebook


Si legge qua e là che i post del tipo "how to" ("Come fare per...") siano quelli che raccolgono più visite, di conseguenza ne siamo sommersi. In effetti, mentre stiamo lavorando al computer, nella maggior parte dei casi, la ricerca del motore ci serve soprattutto per scovare pagine in cui si spiega l'utilizzo di determinate funzioni.
Quello che ci infastidisce è che perlopiù si tratta di lunghi elenchi di siti che non esaudiscono le nostre richieste, vuoi perché i link non sono più funzionanti, vuoi perché a ben spulciare il sito si viene invitati a registrarsi, vuoi perché il materiale non ci soddisfa, vuoi perché le indicazioni usano un linguaggio avanzato.
Prendiamo, per esempio, il caso delle immagini per le copertine degli ebook.
Pagare un grafico è un investimento rischioso? Non hai amici che smanettano su Photoshop?
Niente paura: ci sono alternative che possono portare a risultati comunque soddisfacenti.
I siti che offrono immagini gratuite sono molti, ma la risoluzione e le scelte lasciano talvolta a desiderare. Evita dunque tutti i celeberrimi "how to" che ti disorientano ancora di più e focalizzati su due o tre indirizzi che possano rendere esaustiva la tua ricerca.
Tanto per incominciare, potresti fare un giro su pixabay.com e renderti conto che la qualità delle fotografie e delle elaborazioni grafiche è alta anche in presenza di licenza Creative Commons (indicata con CC0/Public Domain.) L'utilizzo delle risorse così denominate è libero anche per scopi commerciali, e l'attribuzione non è richiesta, per quanto un richiamo al sito d'origine sia una carineria che male non fa (lo sfondo che vedi dietro questo post, così come l'immagine del profilo, appartengono a questa categoria). Il formato più grande richiede la registrazione, ma potrai renderti conto che è sufficiente la versione "large."
Se però hai il palato fino, fra i tanti siti di stock a pagamento, il più economico è 123rf.com: puoi acquistare crediti a partire da 12 euro e scaricare di conseguenza un numero di immagini pari al tuo bonus a seconda delle dimensioni e della risoluzione che ti occorrono. Se non hai particolari esigenze, in pratica, te la puoi cavare con 1 euro o 2. Qui potrai trovare fotografie suggestive e disegni adatti a copertine di romanzi senza che ci sia bisogno di aggiungere alcunché.
Mettiamo che tu voglia sbizzarrirti pure con bordi o loghi. Se te la cavi con i vettoriali o ti adatti perlomeno alle selezioni trasparenti dell'utile ma poco usato Paint, freepik.com ha tutto quanto ti occorre, basta che tu lo citi fra i credits. Qui potrai trovare anche sfondi o icone più semplici e meno impegnativi di quelli recuperati su Pixabay.
E ora?
Se sei qui, avrai di sicuro intenzione di pubblicarti in proprio, quindi forse già saprai che Kindle Direct Publishing di Amazon offre uno strumento gratuito per creare le copertine. Lo trovi non appena apri la libreria del tuo account e scorri fino al caricamento dell'immagine.



***


Non avrai nemmeno bisogno di darti pena per dimensioni, risoluzione e bordi, perché il programma farà tutto da sé. Quello che dovrai fare tu, sarà centrare l'immagine nel modo che preferisci tramite un cursore e scegliere gli stili e i colori per titolo e nome dell'autore all'interno di una gamma che non è molto ricca ma leggibile, e questo è quel che conta in un mare di font svolazzanti e incomprensibili.


In questo modo, io ho creato senza l'aiuto di nessuno sia la cover per "Il ritmo delle stelle" sia per "Kabaa delle caverne."


Nessun commento:

Posta un commento